I controlli odontoiatrici in gravidanza

I controlli odontoiatrici in gravidanza

24 Gen 2020

In gravidanza si verificano delle  modificazioni al cavo orale che  vanno di pari passo con l’adattamento fisiologico ma ci sono anche fattori che predispongono come la condizione di salute generale , l’età , l’intensità dell’attività ormonale , le condizioni socio – culturali ,  modificazioni qualitative – quantitative della saliva , alimentazione errata , paura degli interventi odontoiatrici .  Ma quali sono le patologie orali di più facile riscontro in gravidanza : le gengiviti , l’epulide , la parodontite e la carie . Nella donna le gengiviti sono di vario tipo e tutte collegate alle varie fasi ormonali e sono nello specifico la gengivite gravidica , quella da contraccettivi , la mestruale e la climaterica . L’epulide invece è una lesione di natura parodontale e si tratta di una neoformazione che generalmente compare nel 2° semestre e può raggiungere un volume considerevole .

La parodontite , è una patologia a carico dell’apparato di sostegno del dente , molto frequente in gravidanza che, se non curata, porta alla perdita del dente . La carie , infine , in gravidanza si manifesta più frequentemente a causa della modificazione della saliva che favorisce l’adesione della placca sulla superficie del dente , a causa del cambiamento delle abitudini alimentari con pasti più frequenti e spazzolamento dei denti meno frequente ed anche per eventuali reflussi gastro esofagei (vomito) che rendono il dente più suscettibile alla carie per erosioni dello smalto (causate dall’acidità del reflusso) . Alla luce di quanto anzi detto è necessario un programma di prevenzione e terapia per la donna in gravidanza oltre alla elevata motivazione ed all’incoraggiamento che è doveroso trasmettere per quanto attiene l’igiene orale che deve essere scrupolosa per tutta la durata della gravidanza . Da un punto di vista pratico in odontoiatria la gestione della donna gravida si suddivide nel primo , secondo e terzo trimestre di gestazione , la cosidetta “finestra terapeutica – motivazionale” che consiste in tre appuntamenti tra l’odontoiatra e la donna in gravidanza . Ora vediamo nello specifico in cosa consistono queste tre “finestre”.

Nella comunicazione del primo trimestre ci sarà un approfondimento sulla nutrizione e sulle abitudini alimentari e i consigli su alcuni cibi dannosi per il cavo orale . Si provvederà ad informare ed educare sul mantenimento della salute orale in gravidanza e si daranno informazioni generali sulla prevenzione e sulle manovre di igiene preventive previo esame obbiettivo del cavo orale . Se necessario in questa prima fase si eseguono terapie dentali e/o parodontali urgenti (carie e pulizia dei denti professionale ). Nel secondo trimestre possono essere affrontate eventuali emergenze odontoiatriche al fine di non pregiudicare la fase finale della gravidanza . Ovviamente il tutto nel rispetto e con le dovute cautele nell’assunzione di farmaci , solo se necessari (in accordo con il ginecologo che ha in cura la paziente) e l’utilizzo delle radiazioni (esami radiografici). Il terzo , ed ultimo trimestre , rappresenta il momento più delicato , nel quale è opportuno evitare uno stress che può indurre a contrazioni premature . E’ opportuno verificare il grado di igiene orale , rifare se necessario una seduta di igiene professionale (detartrasi) con ultrasuoni , programmare un richiamo post – partum , rafforzare la motivazione all’igiene se necessario con collutori a base di fluoro . Alla base di queste tre fasi deve instaurarsi una forte empatia ed un rapporto collaborativo tra l’odontoiatra e la donna in gravidanza , quella che viene tecnicamente chiamata “compliance” .

Le patologie orali della gestante possono essere controllate mediante un combinato e corretto intervento fra diverse figure professionali quali l’odontoiatra , l’igienista dentale , il ginecologo e il nutrizionista . Ma tutto questo è realizzabile solo con un buon rapporto comunicativo che deve tenere in considerazione , in primis , l’esperienza emozionale della donna in questa delicata fase della sua vita .

Le Ultime News

I fillers nell’estetica del sorriso
11 Feb 2020

Le labbra sono una componente essenziale della simmetria ed estetica facciale e sempre più donne richiedono un aumento di volume […]

Riaddrizziamo i denti
29 Gen 2020

Avere denti dritti e ben allineati non è solo una esigenza estetica , ma anche e soprattutto avere una bocca […]

Quando il dente è sensibile
29 Gen 2020

L’ipersensibilità dentale è una delle patologie odontoiatriche più diffuse .  L’ipersensibilità si manifesta con la percezione di fastidio e/o dolore […]

Open chat
Hai bisogno di aiuto?