Diabete e cavo orale

Diabete e cavo orale

10 Nov 2020

Il Diabete è una condizione in cui l’organismo non riesce a produrre insulina ( Diabete tipo 1 ) o quando l’insulina prodotta non è più efficace ( Diabete tipo 2 ) . L’insulina è un ormone prodotto nelle cellule del pancreas , permette al glucosio di entrare nelle cellule per essere utilizzato per produrre energia .

Il Diabete tipo 1 : è detto anche giovanile o insulino-dipendente e si manifesta con una carenza rapida ed imprevedibile di insulina .

Il diabete tipo 2 : è il più diffuso , l’insulina viene prodotta dall’organismo ma non può essere correttamente assimilata . Poiché l’insorgenza e il decorso di questa patologia è , il più delle volte , silente , i sintomi non sono evidenti e spesso la diagnosi viene fatta in uno stato avanzato della malattia , quando compaiono importanti complicanze .

Il Diabete interessa tutto il nostro organismo , compresi i denti e le gengive e l’effetto è anche più intenso se la glicemia non è ben controllata .

La Saliva svolge un ruolo essenziale nella nostra bocca , in primis contribuisce al controllo delle infezioni orali attraverso la sua azione microbica … ed è qui che compaiono i primi problemi : la saliva più dolce nel diabetico contribuisce a formare un terreno fertile alla proliferazione batterica nel cavo orale , inoltre è stato dimostrato che in molti pazienti diabetici , la quantità di saliva prodotta è molto ridotta e questa situazione predispone ad un aumento del rischio di carie e di infezioni orali . Questo ultimo quadro patologico (con l’assunzione di alcuni farmaci ) determina la Xerostomia ( secchezza delle fauci ) con sintomi associati quali : sensazione di bocca secca , alitosi , bruciore , piaghe , afte e infezioni del cavo orale.

La patologia Orale più frequente nei diabetici è la gengivite , seguita dalla parodontite che è lo stadio successivo , in cui si osserva alterazione e perdita dei tessuti che tengono saldi i nostri denti . La parodontite se non è trattata in modo adeguato e precoce , può determinare la perdita del/dei denti . Se un paziente diabetico è affetto da gengivite e/o parodontite , questa condizione influisce negativamente sul controllo della sua glicemia . In pratica chi ha il diabete è a rischio di parodontite e chi ha la parodontite è a rischio diabete !

E’ buona pratica recarsi dal dentista se si manifestano questi sintomi : gengive sanguinanti durante la pulizia quotidiana dei denti , gengive arrossate , gonfie , dolenti , che si ritirano mostrando la radice del dente , alitosi , denti che si allontanano tra di loro , alterazioni alla masticazione .

Per prevenire e/o evitare queste evenienze : controllate il livello di glucosio nel sangue , seguite le indicazioni del vostro medico curante anche per il regime alimentare più adatto , prendetevi cura dei denti e delle gengive utilizzando filo interdentale e scovolino , prendete appuntamento per controlli regolari ogni 6 mesi dal dentista .

Se hai una gengivite o una parodontite , questa potrebbe influire sulla tua glicemia , ecco perché è di vitale importanza avere delle buone abitudini di igiene orale a casa e utilizzare un dentifricio e un collutorio ideali per combattere placca e gengivite unitamente a periodiche sedute di igiene orale professionale .

Un’igiene ottimale può aiutarti a preservare la salute del tuo cavo orale e a gestire il diabete .

 

Le Ultime News

MAMMA INSEGNAMI A …
21 Gen 2021

Camminare, parlare, mangiare da soli, lavarsi le mani, allacciare le scarpe sono solo alcune delle tante azioni che i genitori […]

L’implantologia
20 Gen 2021

L’implantologia è quella disciplina dell’odontoiatria che si occupa della sostituzione dei denti mancanti con gli impianti .  Quando per diverse […]

Il ciuccio
14 Gen 2021

Molto spesso i genitori si trovano davanti ad una scelta importante: è bene usare il ciuccio con il proprio bambino? […]

Open chat
Hai bisogno di aiuto?